Questa giornata è stata per me profondamente emozionante e ricca di significato, sia per la stima e l’ammirazione intellettuale che provo per alcuni dei relatori, che per le parole usate nei miei confronti da parte di tanti, che ringrazio, per l’argomento che abbiamo trattato, per il livello di coinvolgimento da parte di tutti i presenti di tutte le età, dai 10 agli 80 anni, ecc.

Ringrazio il sindaco Prof NINO ACCARDO, l’assessore AURELIA MARCHESE, la Dott.ssa SPARACIA EMILIA Dirigente Scolastica I.C. “Francesco Vivona”, il Dott GIUSEPPE GIARRIZZO Dirig. Az. Foreste Demaniali, il Prof SILVANO RIGGIO già ordinario di ecologia (UNIPA), il Prof FRANCESCO MARIA RAIMONDO già ordinario di Botanica (UNIPA), FRANCESCO GRUPPUSO, vicepresidente Associazione Bosco Angimbé, il Prof VINCENZO PICCIONE comitato scientifico IRSSAT (presentazione “Prepariamoci ad affrontare i cambiamenti climatici”) , la Prof.ssa ROSANNA COSTA vicepresidente CONSULTA IRSSAT (presentazione “Ruolo della Macchia Mediterranea nel Paesaggio Siciliano”) , il Dott naturalista FRANCESCO ADRAGNA Presidente Associazione Bosco Angimbé, la D.ssa GIULIA CASAMENTO, direttore Riserva Naturale Grotta Santa Ninfa – Legambiente, le associazioni locali, gli enti (Associazione IL RISVEGLIO, I Sentieri di Gu, CAI Alcamo, ecc) e i cittadini intervenuti.

Parlare di macchia mediterranea e di desertificazione è un modo per capire e contrastare una delle tante cause di emigrazione dei nostri giovani, un fenomeno che però forse non è compreso nel suo impatto reale nella vita quotidiana di tutti noi, e che però ha compreso e riassunto benissimo il nostro Professore Silvano Riggio, che ha anche messo in evidenza quanto la distruzione dei nostri ecosistemi naturali e, quindi, della nostra biodiversità, della nostra memoria, della bellezza, sia causa diretta di crisi economiche, di marginalità, di migrazioni.Mettiamo a sistema le buone pratiche con dei progetti virtuosi che coinvolgano i comuni, la ‘Mappa dei Comuni custodi della Macchia Mediterranea’ è sicuramente uno di questi progetti da portare avanti!

A breve pubblicheremo un video.